Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

E uscito il nuovo numero di Sabato e pallanuoto
Pubblicata il 25/11/2017
 E uscito il nuovo numero di Sabato e pallanuoto che taglia il traguardo dei 30 anni di pubblicazione

Editoriale

Non avremmo mai immaginato di dovere scrivere
di un’ ‘‘Italia del pallone” che stecca clamorosamente i
Mondiali in Russia.
Una brutta mazzata per lo sport italiano che chiude
(speriamo) un difficile periodo per un’attività sportiva tra
la più amata e seguita dal grande pubblico.
Dopo il basket, la pallavolo, l’atletica leggera, anche lo
spettacolo calcistico, in termini assoluti il più popolare,
abbassa la guardia.
La pallanuoto, pur con un palmares invidiabile, si mantiene
ai vertici ma si allontana, negli ultimi tempi, dalle medaglie
che contano.
Dunque, segnali di allarme per tutto lo sport italiano
che necessita di opportuni accorgimenti e decisivi
cambiamenti.
Si lamenta, anzitutto, una notevole mancanza di ‘‘cultura
sportiva”. Con le nuove generazioni, stiamo
malauguratamente perdendo le tracce delle nostre vetuste
e storiche tradizioni sportive. Principalmente per l’assoluta
assenza, nelle scuole, della pratica ginnico-atletica e attività
motoria di base che sono sopperite con poche ore di
‘‘educazione fisica” mortificate, per altro, perché mancanti
della loro effettiva e importante funzione.
Evidenziate le brevi premesse di cui sopra, speriamo
vivamente che negli stadi e negli impianti sportivi, non si
debba più assistere a dimostrazioni d’intolleranza e offese
nei riguardi degli avversari ospiti, chiunque essi siano.
Com’è avvenuto a San Siro, nell’occasione della partita di
calcio tra Italia e Svezia, che per opera di ‘‘quattro” deficienti
(non mancano quasi mai!) l’inno nazionale degli ospiti è'8f
stato accompagnato da una bordata di fischi.
Nella pallanuoto i campionati avanzano speditamente
con il solito imperante Pro Recco che rintuzza gli assalti
dello storico A.N. Brescia e dell’attrezzato BPM Sport
Management Verona.
Al femminile, dopo le convincenti vittorie in ‘‘FIN Cup”,
l’Ekipe Orizzonte Catania è tornata ai suoi fasti storici livelli
e si candida per un ‘‘posto al sole”'anche quest’anno.
In questo numero di novembre, come di consueto, ci
sono articoli e servizi sugli avvenimenti dell’ultimo periodo
dell’anno come:
Le Coppe europee; le squadre dei campionati di ‘‘A/1”;
le ultime manifestazioni estive con l’ VIII Memorial ‘‘Enzo
D’Angelo”' disputato nella stupenda località di Monte di
Procida e vinto del C.N. Posillipo; il Settebello e il Setterosa
a Portofino, nel mare del suggestivo e straordinario
scenario ligure; i poster delle ragazze dell’Ekipe Orizzonte
Catania e della Canottieri Napoli; le pagine dedicate alla
gran festa degli azzurri ‘‘Meravigliosi” (eccezionali
protagonisti dei Mondiali di Budapest) che la Federazione
Italiana nuoto ha voluto lodevolmente celebrare per i
campioni del nuoto, con un indimenticabile Gala a Roma;
il nuoto di fondo; il salvamento; l’‘ ‘A/2”; le pagine regionali
con i resoconti di Amedeo Finizio sulle iniziative del Coni
regionale; le artistiche foto di Pierpaolo Capano; le notizie
da Salerno di Donatella Ferrigno; le pagine sulla cultura;
informazioni di sport cosiddetti minori che danno lustro
e visibilità alla Campania, come il Calcio femminile, i
commenti, sempre oculati e competenti, di Pasquale Di
Mattia e la sempre squisita disponibilità per la digitazione
di alcuni articoli dell’appassionato Michele Pariso
completano quest’ultimo numero dell’anno di ‘‘Sabato è
Pallanuoto”con cui tagliamo il traguardo dei Trent’anni
di pubblicazione. Un percorso lungo, difficile non senza
qualche problemuccio, sempre superato con il consueto
spirito della spinta dall’innata passione verso questo
meraviglioso sport. Un grazie enorme a tutti per averci
supportato e aiutato in questo lungo periodo. Soprattutto
alla Federnuoto, agli sponsor, in particolare a Luciano
Cimmino, che con i pregevoli marchi (Carpisa-Yamamay-
Jaked),e la generosa inarrivabile passione verso lo sport,
ci ha sempre sorretto e seguito. A tutti i collaboratori che
hanno gratuitamente sempre inviato articoli e qualche
foto solo ed esclusivamene per amore del nuoto e della
pallanuoto. A tutti, ma proprio a tutti, un sentito Grazie
di cuore.
Franco Di Meglio
Letture: 138

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »