Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

FIN in lutto per la scomparsa di Spinelli
Pubblicata il 06/02/2018
 
FIN in lutto per la scomparsa di Spinelli
Stampa Fin
FIN in lutto per la scomparsa di Spinelli
La Federazione Italiana Nuoto e lo sport italiano piangono la scomparsa di un grande olimpionico della pallanuoto. Nella notte si è spento a Firenze, per le conseguenze di un incidente stradale, Brunello Spinelli, oro con il Settebello a Roma 1960. Il campione azzurro, rimasto sempre molto legato all'ambiente sportivo, aveva partecipato alle celebrazioni per il Cinquantenario di Roma '60 prima alla Sala Convegni del Foro Italico, poi al Salone d'Onore del CONI e poi al Quirinale e continuava a frequentare l'impianto di Lungarno Ferrucci della Rari Nantes Florentia. Nato a Firenze il 16 maggio 1939, Spinelli, portiere delle Fiamme Oro, vinse l'oro con una formazione storica, composta da Dante Rossi (Sportiva Nervi), Giuseppe D'Altrui (Fiamme Oro), Eraldo Pizzo (Pro Recco), Gianni Lonzi (RN Florentia), Franco Lavoratori (Pro Recco), Danio Bardi (Fiamme Oro), Rosario Parmegiani (RN Pegli), Luigi Marinelli (Canottieri Napoli), Salvatore Gionta (SS Lazio Nuoto), Giancarlo Guerrini (SS Lazio Nuoto), Amedeo Ambron (Fiamme Oro); allenatore Endre "Bandy" Zolyomy, commissario tecnico della nazionale dal 1956 al 1965. A Roma ’60 fu il vice di Dante Rossi, ma fu schierato da titolare nelle gare contro l’allora Repubblica Araba Unita e il Giappone. In carriera partecipò anche ai campionati europei di Lipsia 1962 con la nazionale che chiuse all'ottavo posto.
Il presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli, i presidenti onorari Salvatore Montella e Lorenzo Ravina, i vicepresidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, il segretario generale Antonello Panza, il presidente del GUG Roberto Petronilli, il consiglio federale, i commissari tecnici del Settebello Alessandro Campagna e del Setterosa Fabio Conti, tutti i settori e gli uffici federali, partecipano al dolore per la perdita del grande campione ed amico Brunello e porgono le condoglianze a familiari ed amici.
Minuto di silenzio. Il presidente Paolo Barelli ha disposto l'osservanza di un minuto di raccoglimento su tutti i campi delle competizioni nazionali del fine settimana in memoria di Brunello Spinelli.

Nella foto a partire dalla sinistra Giuseppe D'Altrui, Brunello Spinelli, Dante Rossi e Gianni Lonzi.
Letture: 293

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »