Sabatoepallanuoto.it
Archivio News

A1 M. Vincono Brescia e Sport Management
Pubblicata il 22/03/2019
 
A1 M. Vincono Brescia e Sport Management
Stampa Fin
A1 M. Vincono Brescia e Sport Management
Le vittorie esterne dell'AN Brescia e della Sport Management chiudono il programma della ventunesima giornata e ottava del girone di ritorno del campionato numero 100. I vice campioni d'Italia si impongono 13-8 sul Posillipo nella piscina di Casoria; subito avanti 3-0 con Muslim, Gallo e Vukcevic, concludono il terzo tempo 11-5 con i rigori trasformati in rapida successione da Gallo e Janovic. Sul tabellino dei marcatori spicca la tripletta del montenegrino. I mastini superano 14-6 la Iren Genova Quinto nella piscina di Albaro; avvio bruciante degli ospiti che con la tripletta di Damonte, la doppietta di Dasovic e i gol di Dolce e Bruni arrivano a metà gara in vantaggio 7-2. Per Genova va a segno Amelio (doppietta). Il break di 4-0 nei primi sei minuti del terzo periodo decide il match con largo anticipo. La seconda doppietta della Iren, questa volta con Lindhout in meno di trenta secondi, non cambia l'inerzia della partita. Migliori realizzatori Damonte (Sport Management) con 4 gol e Lindhout (Iren Genova Quinto) con tre.
Nel pomeriggio di martedì la Pro Recco travolge 19-3 la Canottieri Napoli (quaterna di Echenique) e si conferma al vertice in attesa dei recuperi di mercoledì del Brescia e della Bpm Sport Management. La giornata si era aperta sabato col pareggio 5-5 al Foro Italico tra la Roma Nuoto e la RN Savona. Vince la paura tra le due squadre in zona playout con la Roma sempre due reti avanti (doppietta di Spione) che viene rimontata due volte dal 3-1 e 5-3 con le reti nel finale di Lorenzo Bianco e Colombo. Non basta un combattivo Bogliasco, ultimo, per perdere 11-8 contro l'Ortigia e contemporaneamente alla vittoria di Catania, mancare l'ultimo treno salvezza. Alla fine si impongono i siciliani tornati in forma playoff che vengono trascinati nel finale dalle mani esperte e sapienti di capitan Giacoppo (tripletta) e Espanol (quaterna), dopo che i padroni di casa erano risaliti sul meno uno (8-9) grazie anche alla tripletta di Lanzoni. Tre reti pesanti di Cuccovillo, mancino barese, permettono alla Nuoto Catania di vincere un match importantissimo in chiave salvezza: il 9-7 in rimonta sulla Florentia manda a meno sei il Bogliasco ultimo. La Florentia era partita bene trascinata dal centroboa croato Tomasic (tripletta) e dopo due terzi di gara conduceva 7-5. Poi le maggiori motivazioni dei rossoblu che rientravano con Kacar e Torrisi per effettuare il definitivo sorpasso nell'ultimo quarto di gioco. Nell’incontro trasmesso su Waterpolo Channel la pallanuoto Trieste vince 9-5 contro la Lazio Nuoto e guadagna tre punti preziosi in chiave classifica per uscire dalla zona play out. Nei primi due parziali, chiusi entrambi sul 2-1, entrambe le squadre sembrano non volersi sbilanciare e approfittano soprattutto degli errori altrui. Gogov e Vico la fanno da padroni, il primo segnando (su rigore ) il primo gol dell'incontro, il secondo realizzando la rete più bella della serata a due minuti dall'inizio del secondo parziale. I giuliani nel terzo tempo allungano sul +4 di vantaggio, un bottino che riescono a mantenere e incrementare fino a sei minuti dalla sirena di fine incontro.


Programma e risultati della 21 giornata

mercoledì 20 marzo
Posillipo-Brescia 8-13
Iren Genova Quinto-Banco Bpm sport Management 6-14

sabato 16 marzo
Roma Nuoto-RN Savona 5-5
Bogliasco Bene-Ortigia 8-11
Catania-Florentia 9-7
Pallanuoto Trieste-Lazio 9-5
martedì 19 marzo
Pro Recco-Canottieri Napoli 19-3
Letture: 251

Carpisa


Yamamay


Jaked More than skin


Ariston



Pierpaolo Capano
by
sabato è pallanuoto


:: website project by :: www.yes.it
Amministrazione »